“Una casa per la Lingua Italiana” di Riccardo Rescio

I&f Arte Cultura Attualità
“Museo della Lingua Italiana” di Riccardo Rescio

La Lingua Italiana avrà la sua casa, a Firenze il suo Museo, sarà realizzato nel Complesso Monumentale di Santa Maria Novella, i lavori inizieranno nel 2021, anno della celebrazione dei 700 anni della morte di Dante Alighieri. Il Museo, approvato dalla giunta del Comune di Firenze, sarà finanziato dal Mibact nell’ambito del Piano Strategico “Grandi Progetti Beni Culturali”, avrà un costo di 4,5 milioni di euro e vedrà la luce all’interno dell’area denominata ex Monastero Nuovo del complesso di Santa Maria Novella e più esattamente nella parte di fabbricato che si affaccia su via della Scala.

Sarà un museo completamente nuovo, necessario, indispensabile per far conoscere la lunghissima storia della lingua italiana. Un percorso museale, affascinante, coinvolgente, un lungo viaggio che, partendo dalla Carta di Capua del 960, il primo documento che contiene frasi scritte in volgare italiano, passando per Dante, Boccaccio, Petrarca, Ariosto, Galilei, Machiavelli, Leopardi, Manzoni, D’Annunzio, Sciascia, arriverà alla attualità della lingua dei social del XXI secolo.

Il progetto del nuovo Museo della Lingua Italiana è stato presentato a Firenze venerdì 11 dicembre 2020 dal Ministro per i Beni e le attività Culturali Dario Franceschini, dal Sindaco di Firenze Dario Nardella e dall’Assessore alla Cultura Tommaso Sacchi.

“Siamo entusiasti – ha dichiarato il Sindaco Nardella – di un progetto che sarà sicuramente il più concreto nell’anno delle celebrazioni dantesche e che per questo abbiamo fortemente voluto iniziare proprio adesso, con i lavori che partiranno entro il 2021. La lingua italiana è patrimonio non solo nostro ma del mondo e questo museo sarà il luogo deputato a una sua conoscenza e valorizzazione a livello internazionale”. “Abbiamo approvato il progetto preliminare del museo – ha sottolineato l’Assessore Sacchi – che andrà a incastonarsi in un polo davvero innovativo e sperimentale, quel complesso di Santa Maria Novella che ha acquisito negli ultimi anni una conformazione polifunzionale che mette insieme spazi civici, religiosi, artistici e museali”.

Video di repertorio I&f Arte Cultura Attualità anno 2018 Complesso Monumentale di Santa Maria Novella https://youtu.be/WO4jeoaSGnQ

#comunichiamoalmondolitalia #tuttoilbelloeilbuonochece #alcentrodellabellezza #bastaunpost

Una risposta a "“Una casa per la Lingua Italiana” di Riccardo Rescio"

Add yours

  1. Firenze patria di Dante ! Mai sede più appropriata per il musei della lingua Italiana cge dovrebbe divenire patrimonio dell’umano et la ricchezza di significati di storia e di umani che racchiude. Perché la lingua è molto più che un mezzo per comunicare è la storia di una umanità che cerca sempre nei simboli scritti una modalità per conoscersi e vivere in comunione insieme sempre meglio

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: